la quarta edizione

logo romascienza 4

 

Presso al Casa del Cinema di Roma, il 21 e 22 giugno 2011, si svolgerà la quarta edizione di ROMASCIENZA.

Ecco il programma

 

La prima giornata si aprirà con un convegno sul ruolo dell’innovazione e della conoscenza per la costruzione del futuro del Paese che vedrà un confronto tra mondo della ricerca, Istituzioni, forze sociali; a questo seguirà una conferenza sul processo di adeguamento organizzativo e istituzionale intrapreso dalle università nel campo della promozione di innovazione e in particolare nel supporto alla nascita di nuove imprese basate sulla conoscenza.

Al fine di contribuire al rafforzamento del “sistema Paese” e della rete di imprese e enti di ricerca della Regione verrà proposto un seminario operativo, promosso in collaborazione con APRE e i partner della Regione Lazio della rete EEN, di presentazione di nuovi bandi del 7° Programma Quadro della Ricerca europea e sulla promozione di partenariati internazionali tra mondo accademico e PMI per progetti di R&D. 

Nel pomeriggio avrà luogo un confronto tra operatori del mondo dell’informazione, rappresentanti delle istituzioni e del mondo della ricerca sulla diffusione della cultura scientifica come strumento per la partecipazione consapevole dei cittadini alle scelte tecnologiche.

La giornata si concluderà con “StartCup Lazio 2011”, competizione locale connessa al Working Capital – PNI 2011 Premio Nazionale per l’Innovazione; in quest’occasione avverrà la premiazione, a cura dei cinque atenei pubblici della Regione, delle migliori idee di impresa innovative promosse da ricercatori che parteciperanno poi alla selezione nazionale che si svolgerà in autunno a Torino.

Nella seconda giornata avrà luogo un confronto sui temi dell’innovazione sociale e dunque su modelli partecipativi nello sviluppo locale e su  nuove relazioni tra pubblica amministrazione, università, cittadini e imprese.

Nella stessa giornata la comunità dei Promotori di Innovazione si ritroverà per l’evento KnowManCamp, un’esperienza di confronto tra tutti gli operatori dell’area romana per la condivisione di buone pratiche e per la progettazione condivisa di proposte per migliorare la cooperazione e rafforzare il sistema locale.

Nella seconda sessione pomeridiana avrà luogo un convegno sulle energie rinnovabili come opportunità di sviluppo per il Paese che offrirà agli operatori un’occasione di confronto sulle ricadute delle novità normative sulle prospettive di sviluppo del settore ed un meeting su ricerca e innovazione nella partnership euro-africana in campo sanitario.

Tra gli eventi collaterali ricordiamo l’allestimento di una Hall Tecnologica dove le imprese spin off presenteranno i propri risultati, e più in generale le nuove tecnologie rese disponibili dalla ricerca scientifica.

Data la bellezza dello scenario in cui la manifestazione è collocata sono previste attività all’aperto destinate ai cittadini e a ragazzi e ragazze basate sulla dimostrazione delle potenzialità dell’energia proveniente dal sole e l’osservazione serale del cielo.

Entrambe le giornate prevedono la presentazione di libri pubblicati da ricercatori dell’area romana.

La manifestazione si propone dunque come evento di rilievo nazionale, aperto alla città, occasione di confronto tra tutti gli attori del mondo della ricerca, del sistema produttivo, della politica e delle istituzioni attorno al ruolo della conoscenza e dell’innovazione.

 

tags: