Romascienza 2011 - SPERIMENTA LA SCIENZA!

titolo.png

 

Casa del Cinema di Villa Borghese 

 

Guarda, tocca, gioca, sperimenta la scienza!

Mostre, video, libri, dimostrazioni, esperimenti... non solo convegni.
Occasioni di incontro con la cultura scientifica e la tecnologia aperti a tutti.

 

21 giugno 2011

 

 

Sala Gian Maria Volonté

 
 

Proiezione documentari scientifici
ORE 9.30 - 17.00

ROME DOCSCIENT

Romascienza 4 ospita un'anteprima dal festival internazionale del documentario scientifico: Rome Docscient 2011 che si terrà dal 24 al 27 Novembre presso il Villino Medievale di Villa Torlonia. Uno showcase di documentari di ricerca realizzati da università, enti ricerca e case di produzione audiovisiva, con una sezione dedicata ai video realizzati dalle scuole medie superiori: Info e programma su www.docscient.it

 

Presentazione libri
ORE 17.00

Oltre i materiali. La scienza tra le nostre dita

di Liù M. Catena e Ivan Davoli
Springer Editore
Introduce Giampaolo Cerri 
(giornalista, direttore di Campus)

Quaranta storie di giovani e giovanissimi laureati in scienza dei materiali, provenienti da differenti aree geografiche italiane, con titoli accademici diversi, esperienze professionali variegate e carriere molto stimolanti. Quaranta storie scritte per accompagnare il lettore nel mondo affascinante dei materiali, considerati certamente un prodotto di importanza strategica per il sistema produttivo di tutti i paesi ad alto sviluppo industriale. Quaranta storie per narrare il profilo, le tendenze e la possibilità di accesso al mondo del lavoro dei laureati in questa disciplina, tanto attraente, diversificata, mai ripetitiva che sempre più rapidamente sta cambiando il mondo delle cose attorno a noi. Prefazione di Piero Angela.

 

Presentazione libri
ORE 18.30

Umani da sei milioni di anni. L'evoluzione della nostra specie

di Gianfranco Biondi e Olga Rickards
Carocci Editore
Introduce Marcello Buiatti 
(professore ordinario di Genetica, 
Università di Firenze) 

 

La storia dell’umanità data da 6 milioni di anni ed è stata ricostruita grazie ai numerosi fossili rinvenuti in tutto il mondo e alla traccia che ha lasciato nel nostro DNA. Le prime attestazioni della presenza umana si ritrovano in Africa; da qui l’uomo, in un processo di continua migrazione, ha occupato prima il Vecchio Mondo e poi le Americhe con la sola nostra specie.

Il libro, nel ricostruire l’evoluzione umana, sottolinea anche la stretta parentela genetica con le scimmie antropomorfe africane, che molti studiosi ritengono di dover inserire nel nostro stesso genere Homo. Come ci dice l’evoluzione, non c’è nulla di speciale in noi: siamo solo una delle tante specie animali. E tutto quello che siamo, compresa la nostra etica, ci viene dall’evoluzione.

 

Atrio (II piano)

Hall Tecnologica
ore 9.30 - 18.00

Un ambiente dedicato dove le aziende spin off nate dalla ricerca universitaria presenteranno nuove tecnologie rese disponibili dalla ricerca scientifica orientate alla qualità e sostenbilità, per permette di colmare il gap d'informazione esistente tra il mondo delle imprese e quello della ricerca.

 

Mostra fotografica "Roma, altre immagini"
ore 9.30 - 18.00

Immagini insolite e inattese di Roma in una mostra fotografica realizzata dal Parco Scientifico Romano con la collaborazione dell’Associazione Galileo, che presenta visioni del lavoro e della scienza nella città di Roma dal 1870 ad oggi.

 

Esterno

Romascienza Experimenta
ore 9.30 - 24.00

Le nuove tecnologie per sfruttare l'energia del Sole, mostrate ai cittadini. Una hall tecnologica, votata alla seprimentazione diretta e alla divulgazione. 

Tutto il giorno, laboratori con e per i bambini.

Dalle 20 alle 24.00, si può anche dipingere e suonare nell'aria!

Planetario
ore 9.30 - 24.00
Uno spazio dove verra' proiettata l'immagine e i movimenti della volta celeste. Grazie ad un sistema ottico particolare, si ottiene la proiezione di “eventi” sull’intera area della cupola, permettendo così di presentare un numero praticamente infinito di scenari, grazie ai software appositamente creati. Il Planetario proietta cerchi, costellazioni, immagini, pianeti e moti planetari, luna con fasi, moto diurno, moto annuale del  Sole e dei pianeti, moto di precessione, proiezione di immagini ed effetti animati, ecc.

Animatori del Planetario: Officine Apogeo

Osservazione del cielo e delle stelle
ore 17.00 - 24.00

Nella prima fase della giornata (dalle ore 17:00 al tramonto, o fino a quando il Sole è visibile) sara' possibile l’osservazione del Sole in luce bianca e in H-alfa attraverso l’utilizzo di due telescopi, di cui un Coronado.

La seconda fase della giornata (dalle ore 21:30 fino alla mezzanotte circa) prevede l’osservazione notturna per gruppi ai telescopi installati, in funzione del numero dei partecipanti e degli oggetti celesti che sarà possibile osservare al telescopio.

Organizzatori dello Star Party: ATA Associazione Tuscolana di Astronomia

 

22 giugno 2011

 

Sala Gian Maria Volonté

Proiezione documentari di Innovazione Sociale
ore 14.30 - 15.30

Terzo Settore Lazio

"La Fattoria Solidale del Circeo"
"Corviale e i suoi Parchi Agricoli Urbani"

Progetto Itaca Onlus

"Progetto ITaca"

Proiezione documentari scientifici
ORE 15.30 - 18.00

ROME DOCSCIENT

Romascienza 4 ospita un'anteprima dal festival internazionale del documentario scientifico: Rome Docscient 2011 che si terrà dal 24 al 27 Novembre presso il Villino Medievale di Villa Torlonia. Uno showcase di documentari di ricerca realizzati da università, enti ricerca e case di produzione audiovisiva, con una sezione dedicata ai video realizzati dalle scuole medie superiori: Info e programma su www.docscient.it

 

Presentazione libri
ORE 18.00

Il buio oltre le stelle. L'esplorazione dei lati oscuri dell'universo

di Amedeo Balbi 
Codice Edizioni
Introduce Franco Foresta Martin 
(giornalista, Corriere della Sera) 

 Una godibilissima storia dell’astronomia, dalle prime osservazioni a occhio nudo fino alla relatività einsteiniana e alla radioastronomia, introduce il lettore al cuore del saggio di Amedeo Balbi: i vertiginosi misteri in cui sono impegnati oggi gli astronomi, e che potrebbero rimettere in discussione le ipotesi fisiche alla base della descrizione dell’universo. Cosa sono l’energia e la materia oscura, le componenti che gli scienziati hanno scoperto essere predominanti del cosmo, ma di cui si ha solo una conoscenza indiretta? I segreti da strappare al buio del cielo notturno sono ancora tanti.

 

 

Atrio (II piano) 

Hall Tecnologica
ore 9.30 - 18.00

Un ambiente dedicato dove le aziende spin off nate dalla ricerca universitaria presenteranno nuove tecnologie rese disponibili dalla ricerca scientifica orientate alla qualità e sostenbilità, per permette di colmare il gap d'informazione esistente tra il mondo delle imprese e quello della ricerca.

Mostra fotografica "Roma, altre immagini"
ore 9.30 - 18.00

Immagini insolite e inattese di Roma in una mostra fotografica realizzata dal Parco Scientifico Romano con la collaborazione dell’Associazione Galileo, che presenta visioni del lavoro e della scienza nella città di Roma dal 1870 ad oggi.

 

Esterno

Romascienza Experimenta
ore 9.30 - 24.00

Le nuove tecnologie per sfruttare l'energia del Sole, mostrate ai cittadini. Una hall tecnologica, votata alla seprimentazione diretta e alla divulgazione. 

Tutto il giorno, laboratori con e per i bambini.

Dalle 20 alle 24.00, si può anche dipingere e suonare nell'aria!

 

Planetario
ore 9.30 - 24.00
Uno spazio dove verra' proiettata l'immagine e i movimenti della volta celeste. Grazie ad un sistema ottico particolare, si ottiene la proiezione di “eventi” sull’intera area della cupola, permettendo così di presentare un numero praticamente infinito di scenari, grazie ai software appositamente creati. Il Planetario proietta cerchi, costellazioni, immagini, pianeti e moti planetari, luna con fasi, moto diurno, moto annuale del  Sole e dei pianeti, moto di precessione, proiezione di immagini ed effetti animati, ecc.

Animatori del Planetario: Officine Apogeo

Osservazione del cielo e delle stelle
ore 17.00 - 24.00

Nella prima fase della giornata (dalle ore 17:00 al tramonto, o fino a quando il Sole è visibile) sara' possibile l’osservazione del Sole in luce bianca e in H-alfa attraverso l’utilizzo di due telescopi, di cui un Coronado.

La seconda fase della giornata (dalle ore 21:30 fino alla mezzanotte circa) prevede l’osservazione notturna per gruppi ai telescopi installati, in funzione del numero dei partecipanti e degli oggetti celesti che sarà possibile osservare al telescopio.

Organizzatori dello Star Party: ATA Associazione Tuscolana di Astronomia

 

Presentazione libri
ORE 19.00

Occhi al cielo. Il telescopio: storia, evoluzione, consigli pratici

di Emilio Sassone Corsi 
Gremese editore
Introduce Franco Foresta Martin 
(giornalista, Corriere della Sera) 

 Questo libro parla della storia avventurosa del telescopio, a partire dalla sua invenzione per arrivare fino agli enormi e complessi strumenti di oggi e di domani, e di come la sua evoluzione abbia consentito uno straordinario sviluppo dell’Astronomia e dell’Astrofisica. È stato Galileo a inventare il telescopio? E perché Newton ne ha creato uno a specchi? Perché è necessario costruire strumenti sempre più grandi? In che modo l’atmosfera terrestre impedisce l’osservazione del cielo? Qual è oggi il telescopio più grande? E domani? E come faccio a scegliere il mio telescopio?